Come soddisfare un collaboratore?

Il senso di appartenenza tra collaboratori e azienda si evidenzia attraverso i sentimenti che un dipendente sperimenta sul proprio lavoro e la identificazione con la cultura aziendale.

Come soddisfare un collaboratore? #SistemaPDA #PDAItalia

Il benessere in azienda è legato all’impegno e all’identificazione dell’individuo con l’organizzazione. Tuttavia, con il Talent Management è possibile intervenire in alcune variabili di lavoro come il turnover, il comportamento organizzativo e le prestazioni, per limitare fattori quali stress, insicurezza e occupabilità.

Il trend in tutto il mondo è cercare di aumentare il senso di appartenenza dei collaboratori con la cultura della società; in questo senso, l’US Bureau of Labor Statistics prevede che entro il 2030 “il 75% dei team aziendali sarà composto da collaboratori iperconnessi, con formazione di alto livello e con interessi diversi da quelli tradizionali”. Scopri come creare senso di appartenenza qui.

Soddisfa il tuo collaboratore!

  • Gestisci le performance: pianifica e gestisci gli obiettivi dell’organizzazione, lavora sul riconoscimento del lavoro ben fatto.
  • Gestisci il know how che si crea facendo il lavoro, sviluppa reti di apprendimento e collaborazione.
  • Sviluppa la leadership e orientamento all’ottimizzazione, in linea con la cultura e strategia aziendale.

Questi aspetti, vanno inclusi negli aspetti macro della gestione del talento, che integra in equilibrio altre responsabilità aziendali come ad esempio il piano di compensazione, benefici, responsabilità sociale delle imprese e formazione.

Dal blog di PDA International

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *